[Gli Amici di Hackathon Terremoto] Il CNR IMAA di Potenza concede l’utilizzo di un suo server per la maratona di domani

Continuano ad essere tante le manifestazioni di stima e di appoggio per Hackathon Terremoto. Il CNR IMAA di Potenza (Istituto di Metodologie per l’Analisi Ambientale), il Centro di Competenza per la Spatial Data Infrastructure per la Protezione Civile del Consiglio Nazionale per la Ricerca, ha concesso l’utilizzo di una macchina virtuale che avrà la funzione di server per la due giorni tecnologica. Uno strumento essenziale per la riuscita dell’evento, in quanto garantirà ai geek che prenderanno parte alla maratona un Quod-Core, un’architettura con quattro processori integrati, 8 gigabyte di RAM, 100 gigabyte di spazio disco, 2 gigabyte di banda, un sistema operativo Linux Ubuntu e IP pubblico.

Grazie agli amici del CNR IMAA di Potenza, che saranno presenti sabato mattina grazie all’intervento di Francesco Izzi (CNR IMAA e geoSDI).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: